Come ottenere bonus e sconti per un familiare con Legge 104 senza ISEE

legge104Le famiglie italiane si occupano dei propri genitori e familiari con disabilità. La Legge italiana tutela coloro che assistono un parente che non è in grado a badare a sé stesso. Per poter beneficiare della tutela il familiare deve essere in possesso del verbale Legge 104 art. 3 comma 3. Ma come ottenere bonus e sconti per un familiare con Legge 104 senza ISEE? È molto semplice, esistono varie agevolazioni assistenziali, previdenziali e fiscali. In quest’articolo esamineremo le agevolazioni sotto l’aspetto fiscale senza la richiesta del valore ISEE.

Come ottenere bonus e sconti per un familiare con Legge 104 senza ISEE
Come sopra indicato, coloro che assistono un familiare con Legge 104, possono ottenere molteplici agevolazioni fiscali. Si tratta delle agevolazioni del settore auto, infatti, è possibile acquistare un auto nuova o usata con sconti e bonus.

È possibile beneficiare dell’esenzione del bollo auto, dell’imposta di trascrizione al PRA, della detrazione fiscale IRPEF e dell’IVA agevolata al 4%.

Per poter ricevere tutte le agevolazioni il familiare deve essere a carico fiscalmente. Questo significa che deve possedere un reddito complessivo annuo inferiore o uguale a 2.840,51 euro.

Se le agevolazioni riguardano un figlio inferiore a 24 anni, il reddito complessivo annuo, deve essere non superiore a 4mila euro.

Detrazione fiscale del 19% e IVA al 4%
Nel reddito complessivo non sono inclusi i redditi esenti, ad esempio, l’indennità di accompagnamento, le pensioni per ciechi civili, invalidi civili, per sordi e le pensioni sociali.

La detrazione IRPEF del 19% si applica su un valore massimo di 18.075,99 euro. Inoltre, la detrazione spetta una sola volta nel corso di quattro anni, a partire dalla data di acquisto.

È possibile beneficiare di nuovo della detrazione prima dei quattro anni, nel caso l’autovettura è rottamata con la cancellazione dal PRA perché destinata alla demolizione.

La detrazione si può fruire in un’unica soluzione nel periodo di imposta in cui è acquistato il veicolo. Oppure, si può dividere in quattro quote annuali di pari importo.

L’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile una guida completa con tutte le agevolazioni fiscali e le modalità per farne richiesta.

Tratto da:
https://www.proiezionidiborsa.it/come-ottenere-bonus-e-sconti-per-un-familiare-con-legge-104-senza-isee/