Torino, si dimettono i tre revisori dei conti del Comune dopo le liti sul bilancio con Appendino

Chiara_Appendino

Chiedevano di non iscrivere 5 milioni di un debito con Fondazione Crt

Si sono dimessi i tre revisori dei conti del Comune di Torino Henri Fenoglio, Maria Maddalena De Finis e Nadia Rosso. La lettera di dimissioni è arrivata stamattina negli uffici della sindaca Chiara Appendino ed è solo l’ultimo capitolo dopo mesi di braccio di ferro tra il collegio e l’amministrazione Cinque Stelle. Un braccio di ferro sui bilanci, in particolare per quanto riguarda la vicenda Ream su cui è in corso anche un’indagine della magistratura penale e sui pareri che i revisori avevano dato sull’iscrizione o meno a bilancio di alcune cifre. Alla fine i tre hanno preferito lasciare per “una questione di clima”.

I tre erano entrati in rotta di collisione con l’amministrazione Cinque Stelle per la questione del debito Ream, 5 milioni di euro da restituire alla società della Fondazione

 Crt, vicenda su cui la procura ha aperto un’inchiesta in cui sono indagati l’assessore al Bilancio Sergio Rolando, l sindaca Chiara Apendino e l’ex capo di gabinetto Paolo Giordana. I tre del collegio dei revisori di Palazzo Civico hanno sottolineato che il Comune e l’amministrazione Cinque Stelle non gli avevano messi a parte dei documenti. “Nella lettera di dimissioni i tre parlano di forti pressioni e di impossibilità operative”.

Tratto da: http://torino.repubblica.it/cronaca/2018/01/12/news/torino_si_dimettono_i_tre_revisori_dei_conti_del_comune_dopo_i_contrasti_sul_bilancio_con_appendino-186337901/